Seguici sui social

Capo d’Arno

”Per mezza Toscana si spazia

un fiumicel che nasce in Falterona, 

e cento miglia dicorso nol sazia. 

Di sovr’ esso rech ‘io questa persona

dirvi chi sia, saria parlar indarno, 

che’ ‘l nome mio ancor non molto non sona”.

”Se ben lo tuo ‘ntendimento accarno

con lo ‘ntelletto”, allora mi rispuose

quei che diceva pria, ”tu parli d’ Arno”.

Purgatorio, canto XIV (16 – 24)

Siamo sul Monte Falterona, alle sorgenti del fiume Arno, che solca i territori di “mezza Toscana”, legando il Casentino a Firenze e a Pisa.

Oltre che per le sue sorgenti, questo luogo è importante anche come sito archeologico: qui infatti sono stati rinvenuti numerosi reperti di epoca Etrusca che testimoniano quanto la storia della valle abbia radici antiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.