Seguici sui social

Pesca

Siamo in Casentino, dove natura e uomo convivono da secoli in armonia e rispetto. La valle è attraversata da migliaia di “ruscelletti”, come li chiama Dante nella sua grande opera, oltre che dal fiume Arno che nasce dal Monte Falterona.

 

Il territorio del Casentino è noto per la sua grande biodiversità. Le acque cristalline ed incontaminate dei torrenti con le loro cascate sono il luogo perfetto per incontrare un gran numero di specie ittiche, di cui la regina incontestata è senza dubbio la trota: dal gusto autentico e tradizionale questa è un alimento ricco che i casentinesi adorano.

 

 

 

ZONA DI REGOLAMENTO SPECIFICO CAPODARNO

All’interno del Comune di Pratovecchio Stia, ricco anche di bellezze storico-artistiche, è possibile praticare la pesca alla trota rispettando regole specifiche che promuovano e divulghino i valori della salvaguardia del patrimonio ittico del fiume Arno e del torrente Staggia.

 

La zona di pesca interessa il fiume Arno per circa 5 km tra Pratovecchio e Stia ed accontenta le esigenze di tutti. Mentre nel primo tratto a valle la pesca è consentita utilizzando tutte le tecniche, nel secondo è possibile pescare con esche artificiali e rilascio obbligatorio, la cosiddetta Pesca No Kill.

La pesca non è solo cosa da grandi, è possibile avvicinare anche i bambini alla pesca no kill.

Per maggiori informazioni

ASD Pescatori Casentinesi

Tel. +39 3791730119

zrscapodarno@gmail.com

zrscapodarno.it

 

 

ACQUACOLTURA MOLIN DI BUCCHIO

Rivivere ed assaporare la vita dei casentinesi di una volta in un contesto naturalistico ed architettonico di un fascino unico. Molin di Bucchio è un’esperienza più che un luogo, dove passione ed amore per la propria terra hanno portato al recupero di uno dei più antichi impianti di acquacoltura del Casentino.

 

Molin di Bucchio risale al XIII secolo e si trova alle sorgenti dell’Arno, dove le acque cristalline e pure favoriscono l’itticoltura nel ripopolamento delle specie ittiche. Qui potrai viver una giornata intensa scoprendo la storia di questo luogo,  pescando ed acquistando trote di alta qualità allevate in un contesto di assoluta purezza dell’acqua e bassa densità in impianto.

Scopri insieme alla tua famiglia oppure ai tuoi amici la biodiversità che rende il Casentino un luogo unico nel suo genere.

Per maggiori informazioni e prenotazioni dei servizi

Loc. Molin di Bucchio, 8 52015 Pratovecchio Stia

Tel. +39 348 4826712 – +39 339 5235682

acquacoltura@cooperativainquiete.it www.cooperativainquiete.it

 

 

TROTICULTURA PUCCINI

Dal 1933 la passione di Federico Puccini, proprietario dell’omonimo mulino di Papiano, lo portò a realizzare un impianto di allevamento nelle acque pure dello Staggia.

La troticoltura Puccini è stata nel tempo pluripremiata ed ha esportato i propri prodotti in tutta Italia. Le trote oggi riprodotte e allevate nell’impianto di incubazione sono di razza fario e iridea, di origine nordamericana, ma vi sono anche altri salmonoidi sempre di alta qualità e prelibatezza.

La festa della trota di Papiano trae quindi spunto dalle tradizioni e dalle ricette che le famiglie si tramandano da generazioni.

Per maggiori informazioni

Località Calcinaia 24, 52015 Pratovecchio Stia (Arezzo)

Tel. + 39 3494445157 +39 0575 583639

agroitticapuccini@alice.it

  Troticoltura Puccini

 

 

LAGO DI TRIPOLI

Il Lago di Tripoli è ricco di fauna ittica (trote, storioni, carpe, tinche, anguille, persico reale, spigole etc).  Incastonato in una pineta, dispone di un punto ristoro che lo rende luogo ideale per picnic e momenti di relax per tutta la famiglia, grazie anche alla presenza di un laghetto per i più piccoli.

È un luogo ideale per la pesca, anche No Kill, praticabile anche in notturna durante l’estate. Vengono inoltre organizzati corsi di pesca alla trota.

L’accesso è regolato da permessi giornalieri.

Per maggiori informazioni

Via Della Verna, 23 52011 Bibbiena (Arezzo)

Tel. +39 0575 595184

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.